Un successo l’inaugurazione della mostra de Il Bar del Cult a Villadossola

Grandissimo successo per l’inaugurazione della mostra Il Bar del Cult alla Fabbrica di Villadossola. Una serata speciale, più di 110 presenze per seguire la conferenza d’inaugurazione con l’ospite Sergio Martino in grande spolvero, intervistato da Roberto Bioglio e da tutto lo staff del Bar del Cult. Una serata piena di aneddoti, racconti sui suoi film e l’interazione con i fans presenti in sala. Si è parlato in particolar modo della commedia italiana e dei suoi film con Lino Banfi: Spaghetti a mezzanotte, Cornetti alla crema, Zucchero miele e peperoncino, ma anche di horror e thriller; per citarne qualcuno: I corpi presentano tracce di violenza carnale, Lo strano vizio della signora Wardh, Tutti i colori del buio che l’hanno consacrato negli Stati Uniti agli occhi di Quentin Tarantino e John Carpenter.
Rocco De Vito e Mirko Zullo parlano poi del docu-film in uscita nel 2022 che parlerà appunto di quel periodo storico del nostro cinema.

“Siamo molto contenti della riuscita dell’evento. All’inizio pensavamo potesse richiamare un piccolo pubblico di nicchia e invece la risposta è stata più ampia del previsto. Speriamo di continuare così in queste settimane e poi di riuscire a portare le locandine e altri personaggi negli spazi che vorranno ospitarci in futuro.
Ora, terminata la mostra, ci tufferemo a pieno nel docu-film che stiamo realizzando, vorremmo essere pronti per il 2022”

Lascia un Commento

* Completa i campi in modo corretto